5.10.07

PS3, NUOVO TOTEM DEL MONDO DI PLASTICA

L’enigmatica notizia è che nelle carceri inglesi quegli altri ipnotizzatori cibernetici della contemporaneità – Playstation 3, Nintendo Ds, Wii, Xbox 360 e compagnia giocante – sono stati vietati non più di qualche settimana fa.
Motivo della polizia d’Oltremanica: “La loro multimedialità e abilità di inviare e ricevere segnali radio”. Detto che l’argomentazione è ridicola, rimane da chiedersi con allarme: siamo dentro “Killzone” o in un vero carcere?

Prima è stato il design spaziale e super-minimal delle varie console che hanno invaso migliaia di case a farne dei veri e propri pezzi d’arredamento: c’è chi, giuro, ce l’ha e la usa solo per spolverarla. E quindi a mutarne (tragicamente?) funzioni e destinazioni.

Dopo, le proprietà di connettività hanno “totipotentizzato” l’oggetto-console, tanto che in conclusione non si sa davvero bene a cosa serva: ci si gioca ad “Half Life”? Ci si organizzano – come dicono gli inglesi – attentati all’interno del carcere? Ci si arreda la cameretta del bimbo (o, più probabilmente, lo studio del papà)?

Totem, ecco cosa sono. Milioni di persone dall’Ogliastra al Tanganica, ormai, custodiscono sopra la tv uno spietato ed economico generatore di miti “quattro salti in padella”. Animando un totemismo post-cyberpunk dalle mire soporifere e stordenti. Pronto uso per la massaia e il carcerato, passando per il moccioso.

Ma un revival del buon vecchio, squadrato Commodore 64, proprio no?

[Pubblicato sul numero di questo mese di Inside Italia. Lo trovate anche
qui].

4 hanno detto la loro:

lucia ha detto...

sono fuori dal tunnel
:-D
un saluto bolognese

simone ha detto...

Bene! Buon per te.

A presto!

Nur ha detto...

ah! ti ho trovato mi sa. Se abiti in un ehm. brutto paese vicino Roma, ti ho trovato.
Ti ho visto svariati mesi fa al Circolo che salutavi C-Pa, e la cosa mi ha sorpreso perchè pensavo fossi l'unica del paesello a conoscerlo personalmente. (invece no). Ora vedo che scrivi per Rockit. bBene, io invece sono della "concorrenza" :-) Niente, questo intervento è praticamente inutile. Solo mi fomento quando scopro che in questo buco di posto c'è gente che ascolta una certa musica. Con te dovremmo essere quattro.

A Presto

Nur

simone ha detto...

...è la vita, cocca mia...