15.5.07

La Brambilla e il randagismo

Non so se stavo sognando, rintronato dai sei dischi che ascoltavo contemporaneamente e dalle foto che stavo cercando (nulla di pornografico, non temete, non ne ho bisogno: cercavo delle immagini per corredare un pezzo della mia rubrica Reliquie su Classix!), ma mi è parso di ascoltare un assurdo politico. Una follia retorica. Più miseramente: un tentativo di svicolata da grassissime risate. Tutto ciò a Ballarò.

L'imprenditrice Michela Vittoria Brambilla - attualmente presidente di un non-so-bene-cosa-sia Circolo della Libertà - dopo essere stata smentita in diretta dal Presidente della Regione Sardegna e dal conduttore Floris sui dati del lavoro di quella regione, ha virato con un volto fra l'impasticcato e l'assatanato e assalita da una vistosa sudorazione su un grandioso ed annoso problema sardo: il randagismo.

Col palese - ma davvero infantile - desiderio di voltare immediatamente pagina e lasciarsi alle spalle la tematica sulla quale era stata così beceramente smentita, s'è lanciata in una ridicola filippica sui problemi dei "cani randagi in gruppo" e del "randagismo". Così, "per fare una domanda da animalista".

Il pubblico in studio ridacchiava, in bilico fra l'incredulo e il mammonamente comprensivo. Soru - a dire il vero mai brillantissimo in tv - veniva salvato dalla provvidenza. Rideva perfino Gasparri, con quella sua espressione da GI Joe.

Davvero: un pezzo alla Ionesco.

E infatti la domanda finale, come dopo essere usciti da una pièce di teatro dell'assurdo, è: ma è accaduto davvero?

Forse queste tecniche retoriche di bassa lega le insegnano in quel Circolo della Libertà lì. Chissà. Magari c'è una regola: "Quando il tema si mette male, virare immediatamente verso il problema del randagismo con volto accorato e tono compassionevole". Magari quella regola l'ha scritta lei.

O devo andare a dormire?

(Che tristezza).

10 hanno detto la loro:

Anonimo ha detto...

Grazie Soru per questo bellissimo momento !

Anonimo ha detto...

questo è ciò che accade quando si attacca l'avversario politico con superficialità e arroganza. Dalla Sardegna supporto a Soru.

Anonimo ha detto...

soru l'ha annientata, spesso la mette in difficoltà. è stato un grande momento

Anonimo ha detto...

Se Lei è il futuro di Forza Italia allora forse erano meglio e molto meglio CRAXI, ANDREOTTI e FORLANI. Durante la prima repubblica chi diceva stupidaggini era messo da parte ...

Anonimo ha detto...

Per chi si fosse perso il siparietto:
http://www.youtube.com/watch?v=D19lP-t-GsM
Poco prima della fine la parte piu' esilarante.

Anonimo ha detto...

Beh onestamente la Brambilla è apparsa veramente una stupida...forse lo è..tutto ciò non cambia la realtà: Soru ha promesso di far rinascere l'economia sarda e oggi ci si trova in una situazione pegiore di quella precedente..in piu' non ha ancora perso il cattivo vizio della retorica spicciola.....giudicate voi.....

Glycerine ha detto...

come si fà ad ascoltare sei cds contemporaneamente??? no perchè vorrei imparare...

simone ha detto...

Anzitutto senza mettere l'accento su "fa"...;)

Poi, tenendo sei mediaplayer aperti in contemporanea. :)

Take care.

Glycerine ha detto...

oh si scusa, è che ero ossessionata dalla mia prof. d'ita(g)liano che mi diceva di mettere l'accento su "dà" di dare...e adesso mi diletto a mettere accenti un pò quà e un pò là...eheheh

simone ha detto...

Don't worry. :)

Ho un amico che nonostante i miei molteplici richiami continua a mettere l'accento su "sto"!

Comunque brava la tua prof.: giusto metterlo su "dà" terza persona singolare dle verbo "dare".